Categories
Criptovalute

Cos’è una criptovaluta?

Negli ultimi anni si è parlato in maniera insistente di cosa sia la criptovaluta. Ma per capire cos’è la criptovaluta, devi prima decifrare il significato del termine.

La crittografia è la scienza della trasmissione dei dati in maniera tale che solo le persone autorizzate a vedere i dati possano effettivamente vederli e capirli. Quindi, la criptovaluta è qualsiasi valuta digitale che utilizza la crittografia per la protezione dei suoi dati.

Proprio a causa di questa caratteristica di sicurezza avanzata, è oggi impossibile contraffare un’operazione in critpovaluta. La natura decentrata di questi progetti rende inoltre le criptovalute impossibili da controllare o manipolare da parte di governi e banche centrali. L’asset è pertanto privo di interferenze per sua natura, con vantaggi che rendono le criptovalute sempre più attraenti, giorno dopo giorno, agli occhi di sempre più persone.

Nel 2009, un’entità pseudonima conosciuta con il nome di Satoshi Nakamoto ha lanciato la prima criptovaluta al mondo: Bitcoin. Appena sei anni dopo, c’erano circa già 14 milioni di monete BTC nel mondo, per un valore stimato di 3,4 miliardi di dollari. Un volume evidentemente enorme, che ha contribuito alla crescita estrema del Bitcoin, molto più di altre valute digitali.

Ciò premesso, possiamo anche affermare come dal 2009 questo mercato monetario non abbia mai guardato indietro. Ha invece continuato a migliorare, con sempre più persone che cercano la valuta digitale per scopi di risparmio, investimento o scambio.

Dal momento del suo lancio ad oggi, il valore di Bitcoin è aumentato più di cento volte. Man mano che sempre più persone si fidano e usano le criptovalute, il valore non ha fatto che aumentare, rendendo più ricchi i possessori di queste valute.

Ma la strada di sviluppo di BTC continuerà ancora?

Con grandi istituzioni finanziarie come JP Morgan Chase che vedono positivamente il potenziale di Bitcoin e delle altre criptovalute, a causa dei loro costi di transazione economici, le valute possono solo migliorare.

D’altronde, il costo per il trasferimento di fondi e altri pagamenti in criptovalute è molto economico, e molto più economico di quello che chiedono le banche per i trasferimenti ordinari. Un’altra qualità è la sicurezza: sebbene ci siano stati alcuni furti con alcuni Bitcoin persi a causa degli attacchi hacker, ancora oggi BTC è certamente un metodo molto più sicuro della maggior parte degli altri che abbiamo a disposizione.

Ma allora dovresti salire sul carro, oggi? Probabilmente si. Ma attenzione: così come avviene per qualsiasi elemento di ricchezza al mondo, anche Bitcoin non è certo priva di rischi. Ne parleremo nei prossimi giorni…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *