Azioni Amazon: caratteristiche, storia e previsioni

Amazon ha rivoluzionato il modo di fare acquisti e il prezzo delle sue azioni ne è la prova. In questo articolo daremo un’occhiata alla storia di Amazon e al modo in cui è possibile utilizzare il suo prezzo azionario a proprio vantaggio. Vi mostreremo anche come visualizzare il prezzo delle azioni in dettaglio, in modo da farvi un’idea della loro direzione.

Amazon è un’azienda tecnologica

Amazon è un’azienda tecnologica e la sua storia risale al 1994, quando fu fondata da Jeff Bezos. L’azienda, nata come libreria online, si è poi espansa in una serie di altre attività, come il cloud computing, i dispositivi elettronici e i media in streaming. Le azioni Amazon sono considerate una delle opzioni di investimento più sicure sul mercato, grazie alla loro crescita costante nel corso degli anni.

Amazon è nata come libreria online

Nel 1994 Jeff Bezos ha fondato Amazon.com, un rivenditore online specializzato in libri e altri articoli fisici. L’azienda è stata quotata in borsa nel 1997 ed è diventata rapidamente uno dei principali rivenditori online del mondo. Nel marzo 2017, Amazon ha annunciato che avrebbe acquisito Whole Foods per 13,7 miliardi di dollari; l’accordo è stato finalizzato nell’agosto 2017. Oggi Amazon gestisce più di 100 negozi fisici in tutto il mondo.

Amazon è diventata una società quotata nel 1997

Amazon si è quotata in borsa nel 1997 e da allora è diventata uno dei principali rivenditori online del mondo. Amazon è anche una delle aziende più grandi del mondo da diversi anni, con una capitalizzazione di mercato record e con oltre 260.000 persone occupate in tutto il mondo.

Amazon ha avuto una storia di successo, con le sue quotazioni azionarie che sono aumentate nel tempo. Inoltre, Amazon è stata redditizia ogni anno da quando è diventata una società quotata.

Amazon è oggi considerata globalmente un pioniere dell’e-commerce e il principale fornitore di servizi di cloud computing. Ha anche sviluppato una linea di dispositivi per la casa intelligente chiamati Amazon Echo e Amazon Kindle. Nel 2016 è diventata la prima azienda statunitense ad essere valutata oltre 1.000 miliardi di dollari. Amazon gestisce anche Amazon Web Services, che fornisce servizi di cloud computing ad aziende e organizzazioni governative.

Come si muovono i prezzi delle azioni di Amazon?

Amazon è il più grande rivenditore via Internet al mondo per fatturato totale e capitalizzazione di mercato. L’azienda produce anche elettronica di consumo, in particolare l’e-reader Amazon Kindle, i tablet Fire, la Fire TV e l’Echo, ed è il più grande fornitore al mondo di servizi di infrastruttura cloud. Amazon vende anche servizi informatici professionali attraverso la sua filiale AWS.

La diversificazione del fatturato di Amazon ha permesso alla compagnia di slegarsi dal destino di una singola unità di business, sebbene la divisione AWS stia continuando a pesare in modo preponderante sul destino delle quotazioni.

Le previsioni sui prezzi delle azioni di Amazon sono comunque molto ottimistiche, tanto che la società di Jeff Bezos si candida a confermare il suo ruolo di riferimento in ambito internazionale.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *