Il trader contadino

Tra i vari stili di trading più popolari, c’è sicuramente quello contadino. Ma di cosa si tratta? E come possiamo adattarlo alla vita da investitore?

In sintesi, i  trader contadini sono conservatori e metodici. Cercano modelli affidabili che possono seguire giorno dopo giorno.

I contadini si prendono pertanto il loro tempo per prendere una decisione su un’operazione e preferiscono comprare al ribasso. Sono umili, frugali, lavorano sodo, parlano piano e si fanno gli affari loro.

Nel trading, i contadini tendono a seguire le tendenze e ad avere una visione a lungo termine dei mercati, anche se niente vieta loro di essere day trader. Potrebbero dunque seguire gli elementi interni del mercato come la linea di anticipo-declino o altri fattori contestuali che rappresentano il timing del mercato.

Uno dei più prestigiosi esempi di trading contadino è certamente Warren Buffett. Vive ancora nella stessa casa di Omaha che ha acquistato nel 1958. Da giovane amava le auto, ma per la maggior parte della sua vita ha comprato auto usate e le ha riparate.

Per comprendere se effettivamente si ricada o meno in questo ambito, di seguito abbiamo cercato di riepilogare quali sono i tratti distintivi di questo temperamento. Se ti riconosci in questo carattere, dovresti poterlo rendere il tuo punto di forza e lavorare interiormente per affinare i benefici conseguibili.

Punti di forza

  • Attento, coerente e conservatore
  • Paziente, deliberato e metodico
  • Responsabile, vigile
  • Buon pianificatore
  • Disciplinato, laborioso
  • Onesto e disponibile

Le sue regole

  • Il trading dovrebbe essere un processo semplice e affidabile
  • La ricompensa dovrebbe essere commisurata allo sforzo
  • Fare la cosa giusta in modo coerente dovrebbe produrre risultati coerenti

Punti di debolezza

  • Eccessivo affidamento su un approccio semplicistico
  • Facilmente frustrato dalla casualità del mercato
  • Può prendere le perdite personalmente e sentirsi tradito
  • Lento a reagire ai cambiamenti di tendenza; può tenere troppo a lungo

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *