Cosa sono gli asset tangibili?

Nel mondo degli affari è importante avere a disposizione asset tangibili, da mostrare a potenziali investitori o clienti per dimostrare che si è effettivamente in grado di mantenere le promesse fatte. Tuttavia, non tutti i beni sono uguali.  

Che cos’è un bene tangibile?

Un bene tangibile è qualcosa che si può toccare, vedere o sentire. Ha un prezzo e può essere venduto o scambiato. Esempi di beni tangibili sono le azioni, gli immobili e le opere d’arte.

Quali sono i vantaggi di possedere un bene tangibile?

Il possesso di un asset tangibile presenta numerosi vantaggi, tra cui i seguenti:

  • È – appunto – tangibile. Significa che si può vedere, toccare e sentire. Questo può essere utile quando si cerca di ricordare o identificare qualcosa
  • I beni tangibili sono facili da conservare e proteggere. Si possono facilmente conservare in una cassaforte o in un magazzino e raramente richiedono manutenzione
  • I beni materiali hanno un valore. Anche se non vengono utilizzati al momento, possono avere un valore in futuro. Ad esempio, un oggetto antico può avere un valore perché è raro o ha un significato storico
  • I beni materiali possono fornire stabilità finanziaria. Se si possiede un bene tangibile che vale molto, è probabile che il suo valore sia superiore a quello che si avrebbe se non si possedesse nulla.

Come calcolare il valore di un bene materiale

Se volete conoscere il valore di un asset tangibile, dovete innanzitutto determinarne il valore. Ci sono alcuni modi per farlo:

  • Utilizzare una perizia o una relazione di valutazione: I periti e le società di valutazione valutano un bene specifico e forniscono una stima del suo valore
  • Utilizzare il valore di mercato: È il prezzo al quale un bene verrebbe venduto sul mercato aperto
  • Utilizzare la base di costo: Si tratta del costo originale del bene, al netto di eventuali ammortamenti.

Cosa fare se si vuole vendere un’attività

Se volete vendere un bene, dovete fare alcune cose. Innanzitutto, assicurarsi di avere una buona stima del valore dell’attività. Poi, decidete a quanto volete venderlo. Infine, trovare un acquirente e negoziare un accordo.

Conclusioni

Quando si tratta di affari, è fondamentale disporre di beni tangibili, beni come proprietà immobiliari, attrezzature e inventario che possono essere visti e toccati. Avere queste cose in possesso vi dà una rappresentazione fisica del vostro successo e rende più facile per i potenziali partner o investitori affidarvi il loro denaro. Anche se non è sempre facile far funzionare queste cose, investire in beni tangibili è una delle decisioni più intelligenti che si possano prendere quando si avvia o si espande un’attività.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *